Endodonzia

Il trattamento endodontico, comunemente detto “devitalizzazione”,  è un intervento che diventa necessario quando la polpa (tessuto molle interno al dente) è infiammata o infetta in seguito a un danno provocato da  una  carie profonda o da un trauma grave o ripetuto.

Quando la salute della polpa dentale è irrimediabilmente compromessa la si deve rimuovere.  Successivamente si procede a pulire, disinfettare e  sigillare i canali radicolari.

Il risultato è che il dente non sarà più serbatoio infettivo e dopo una adeguata ricostruzione della corona potrà continuare a svolgere le sue funzioni.

&nbsp

  • Caso 1: prima/dopo

  • Caso 2: prima/dopo

  • Caso 3: prima/dopo

LE PRESTAZIONI