Piezosurgery

La chirurgia piezoelettrica è una nuova tecnica di osteotomia (taglio dell’osso) e osteoplastica (rimodellamento dell’osso) nata grazie a un rivoluzionario apparecchio che utilizza gli ultrasuoni per ”tagliare” l’osso. L’incisione avviene grazie a una microvibrazione ultrasonica che è in grado di tagliare i tessuti ossei nel massimo rispetto dei tessuti molli (es.mucose, nervo alveolare, membrana Shneideriana che riveste il seno mascellare) ai quali non si reca danno.

La tecnologia piezosurgery, permettendo di lavorare con estrema precisione, facilita l’atto chirurgico e riduce i fastidi post-operatori dei pazienti garantendo minor gonfiore e una guarigione post-operatoria più rapida e meno traumatica.

Tale apparecchio è indispensabile anche per far fronte alla necessità di posizionare impianti in condizioni di scarsa presenza d’osso.

 

LE PRESTAZIONI